RoHS

RoHS

Il 1° luglio 2011 la Commissione Europea (CE) ha pubblicato la nuova direttiva RoHS 2011/65/UE nella Gazzetta ufficiale dell'UE. È entrata in vigore il 21 luglio 2011 e agli stati membri è stato fatto obbligo di recepire la direttiva 2011/65/UE all'interno delle leggi nazionali il 2 gennaio 2013. La vecchia direttiva 2002/95/CE e i suoi emendamenti sono abrogati con effetto dal 3 gennaio 2013.

L'Unione Europea ha adottato la direttiva RoHS (Restriction of Hazardous Substances) 2011/65/UE che limiterà l'uso di certe sostanze nei prodotti elettrici ed elettronici, compreso il piombo (Pb), il mercurio, il cadmio, il cromo esavalente e certi ritardanti di fiamma contenenti alogenuri. La direttiva si applica a tutti i prodotti elettrici ed elettronici oltre che ai loro componenti commercializzati dopo il 1° luglio 2006.

La Brother Internationale Industriemaschinen GmbH si impegna a rispettare tutte le leggi e i regolamenti applicabili, compresa la limitazione di sostanze pericolose nei prodotti elettronici. La direttiva RoHS specifica che un prodotto o un componente elettronico può non contenere una sostanza elencata  a meno che non venga specificato nella direttiva.

L'obiettivo di Brother è sempre stato quello di rispettare per tutti i prodotti la direttiva RoHS prima della sua implementazione il 1° luglio 2006. A tal fine, tutti i prodotti inviati dagli impianti di produzione dalla fine di gennaio 2006 devono essere conformi a tale direttiva. Inoltre, molti prodotti sono stati conformi dalla prima data di produzione. Pertanto, se sono necessari dettagli su modelli specifici fatecelo sapere e vi invieremo una conferma relativa allo stato corrente. Brother ha condotto ricerche approfondite su materiali sostitutivi in modo da garantire che alcune alternative utilizzate non compromettano la qualità dei prodotti o la sicurezza.

Brother ha sempre collaborato strettamente con i partner della nostra catena di fornitura e altri nel settore, compresi i fornitori di materiale e componenti, al fine di garantire che ogni aspetto del nostro business soddisfi questi nuovi requisiti.

In caso di domande su questa direttiva o qualora siano necessari ulteriori dettagli sulle iniziative correnti di Brother potete contattarci tramite e-mail info@brother-ism.com